Italia. Da domani sole e temperature alte: le previsioni

Italia. Da domani sole e temperature alte: le previsioni
Approfondimenti:
Battipaglia 1929 INTERNO

Al sud: sole prevalente

Al nord: isolati rovesci su cuneese e alto bellunese, sole altrove.

Al nord: temporali su Trentino Alto Adige e Veneto, sole altrove.

Al sud: temporali su Campania, Puglia, Basilicata e Calabria.

Al centro: temporali sulle regioni adriatiche, sole altrove.

(Battipaglia 1929)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ma da domani è previsto un cambio del tempo con l’arrivo dell’alta pressione sub-tropicale con un tempo in prevalenza soleggiato e con temperature di nuovo molto calde. Il vortice ciclonico che nei giorni scorsi ha seminato temporali, grandinate e anche allagamenti su molte regioni si appresta ad abbandonare l’Italia, ma nella giornata di lunedì 18 riuscirà ancora a influenzare alcune regioni. (Cagliaripad)

A questo punto la pressione tornerà a salire in tutto il Paese, favorendo così un generale miglioramento del tempo. Quindi per oggi dovremmo aspettarci tempo soleggiato al Nord-Est, Toscana e Umbria, ma anche alcuni temporali. (GameGurus)

Termometro su valori estivi afa nelle ore più calde in pianura e al mare. In pianura venti deboli Nord Ovest. (SavonaNews.it)

METEO ESTATE - Duro COLPO al SUD ITALIA, ma l'ANTICICLONE AFRICANO dominerà la scena, le PROIEZIONI

Il vortice ciclonico che nei giorni scorsi ha seminato temporali, grandinate e anche allagamenti su molte regioni si appresta ad abbandonare l’Italia, ma nella giornata di lunedì 18 riuscirà ancora a influenzare alcune regioni. (calabriadirettanews)

l meteo resta instabile su parte d’Italia, a causa di un vortice in lento spostamento dal Basso Adriatico ai Balcani. Il Centro-Sud della Penisola rimane ancora esposto ad una certa instabilità prettamente pomeridiana, ma anche i settori alpini. (Tempo Italia)

La situazione nelle prossime ore non è ancora sotto controllo, in quanto alcuni temporali sono in atto proprio sulle regioni del centro-sud. Meteo estate – Con le prime due decadi di luglio abbiamo potuto constatare una fase decisamente instabile della stagione estiva, dettata da numerose incursioni atlantiche al settentrione (Centro Meteo italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr