Olivia e Anna, rapite dal papà per vendetta contro la ex: ritrovato in mare il corpo di una delle due bambine

Olivia e Anna, rapite dal papà per vendetta contro la ex: ritrovato in mare il corpo di una delle due bambine
leggo.it ESTERI

Mi abrazo, mi cariño y el de toda mi familia, que hoy se solidariza con Beatriz y sus seres queridos.

«Non riesco a immaginare il dolore della madre delle piccole Anna e Olivia, scomparse a Tenerife, per la terribile notizia che abbiamo appena appreso

No puedo imaginar el dolor de la madre de las pequeñas Anna y Olivia, desaparecidas en Tenerife, ante la terrible noticia que acabamos de conocer.

Il corpo di una delle due bambine, la più grande, è infatti stato ritrovato in mare, a mille metri di profondità. (leggo.it)

Su altre testate

Nonostante le speranze della madre, la polizia aveva da subito iniziato le ricerche al largo di Tenerife, prevedendo il peggio. Le autorità hanno annunciato il ritrovamento in mare del cadavere di Olivia, la maggiore delle sorelline di cui la madre Beatriz Zimmermann aveva denunciato il 27 aprile il sequestro a Tenerife da parte del padre, Tomas Gimeno. (Gazzetta di Modena)

Il corpo di una delle due bambine, la più grande, è infatti stato ritrovato in mare, a mille metri di profondità. Mi abrazo, mi cariño y el de toda mi familia, que hoy se solidariza con Beatriz y sus seres queridos (corriereadriatico.it)

«Non riesco a immaginare il dolore della madre delle piccole Anna e Olivia, scomparse a Tenerife, per la terribile notizia che abbiamo appena appreso No puedo imaginar el dolor de la madre de las pequeñas Anna y Olivia, desaparecidas en Tenerife, ante la terrible noticia que acabamos de conocer. (ilmessaggero.it)

Sorelline rapite dal padre per vendetta: trovato il corpo della piccola Olivia

La notizia è stata riferita da 20minutos.es, Olivia, sei anni, è stata ritrovata in un sacco di plastica, legato all'àncora dell'imbarcazione del padre, Tomás Gimeno. No puedo imaginar el dolor de la madre de las pequeñas Anna y Olivia, desaparecidas en Tenerife, ante la terrible noticia que acabamos de conocer. (Corriere dell'Umbria)

Secondo gli inquirenti, i resti ritrovati in fondo al mare apparterrebbero a Olivia, una delle due sorelline rapite dal padre a Tenerife il 27 aprile scorso per una vendetta contro la madre. La Guardia Civil ha individuato un sacco contenente i resti di una bimba di 6 anni, che dovrebbero appartenere a Olivia. (NewNotizie)

La nave oceanografica impegnata nelle ricerche delle due bambine ha individuato il cadavere nelle acque al largo di Tenerife: il corpicino era dentro una borsa legata ad un'ancora. L'imbarcazione sta navigando nella zona dove il telefono di Tomas diede l'ultimo segnale alla ricerca dell'uomo e della figlia minore. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr