Sicilia, Musumeci “sfiduciato” nel voto sui delegati non si dimette ma azzera la giunta: “I…

Sicilia, Musumeci “sfiduciato” nel voto sui delegati non si dimette ma azzera la giunta: “I…
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Possono pensare questi sette scappati di casa che un presidente che non è stato condizionato dalla mafia possa essere condizionato da loro?

Quando si è trattato di votare i delegati all’elezione del presidente della Repubblica, per prassi l’Assemblea regionale siciliana ha sempre designato il proprio presidente, il presidente della giunta e un rappresentante dell’opposizione.

Sono stati otto i franchi tiratori che hanno sottoscritto lo schiaffo a Musumeci, che ha ottenuto soltanto 29 voti. (Il Fatto Quotidiano)

Ne parlano anche altri giornali

Qualcuno ha scritto Musumeci si dimette e molla: ci vogliono ben altri ostacoli, non saranno alcuni atti di vilta’ politica a condizionare le mie scelte. Perche’ alcuni deputati hanno pensato di compiere nei miei confronti, come si dice nel linguaggio giudiziario, un atto d’intimidazione, si tratta di una sorta di resa dei conti dal loro punto di vista”. (Grandangolo Agrigento)

Mi spiace per quanto accaduto, sapevo che qualcuno nella maggioranza non avrebbe votato per Musumeci ma non avevo la percezione che avrebbero persino votato per il candidato delle opposizioni: Musumeci rifletta su questo e ripristino il rapporto necessario con i partiti». (La Sicilia)

Farò un esecutivo che ci porti fino alla fine della legislatura, un esecutivo di responsabili. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, dopo il voto all'Ars sui grandi elettori per l'elezione del Capo dello Stato che ha visto il governatore incassare solo 29 voti, meno del delegato dell'opposizione. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Sicilia, Musumeci non si dimette ma azzera giunta

Il presidente Musumeci è naufragato in aula a conferma della propria totale inadeguatezza”. – La crisi della maggioranza andata in scena in aula scatena una raffica di reazioni. (Livesicilia.it)

I boatos parlano di Ruggero Razza alla Sanità, da sempre vicino al Presidente, di Toto Cordaro, assessore all'Ambiente e Marco Falcone (Fi) alle Infrastrutture. Ecco cosa ha detto Musumeci: "Non posso non prendere atto dell'esito del voto espresso dall'Aula e del suo significato politico. (RagusaNews)

GrandangoloAgrigento il sito online di notizie di Agrigento e della provincia. La cronaca, la mafia, gli omicidi, gli arresti, i processi, la politica, lo spettacolo, gli eventi e la cultura, lo sport, tutte le notizie prima di tutti (Grandangolo Agrigento)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr