Rossella Placati uccisa in casa: fermato il compagno

Rossella Placati uccisa in casa: fermato il compagno
ModenaToday INTERNO

Il sindaco di Bondeno, Simone Saletti, appena venuto a conoscenza del fatto si era subito recato sul posto: "Siamo tutti senza parole

Il corpo senza vita di Rossella Placati è stato trovato lunedì 22 febbraio, intorno alle 8.

Rossella Placati lavorava alla Haemotronic di Mirandola da 11 anni, ieri si sarebbe dovuta presentare nello stabilimento di buon mattino, per il solito turno.

Omicidio Rossella Placati a Bondeno: fermato il compagno Doriano Saveri. (ModenaToday)

La notizia riportata su altri media

L'uomo, convivente della vittima in via San Giovanni, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ferrara, a firma del pubblico ministero Stefano Longhi. (Adnkronos)

In mancanza delle pecore come nel 2016 e 2017, si va a tutta macchinetta Per questo motivo il Comune ha deciso di stanziare a Ferrara Tua risorse aggiuntive per la cura del verde e delle Mura. (La Nuova Ferrara)

Una donna di 50 anni, Rossella Placati, è stata trovata morta all’interno della sua abitazione. Accorse sul luogo, le forze dell’ordine hanno constatato il decesso di Rossella Placati e iniziato le rilevazioni del caso. (Thesocialpost.it)

Altri sei decessi con il covid, due di Bondeno e quattro di Ferrara

Sul posto, da stamane, i carabinieri hanno esaminato il corpi ed effettuato i rilievi, ipotizzando la morte violenta e, dunque, l'omicidio. L'arma del delitto, verosimilmente un corpo contundente che ha attinto la donna alla testa, non è stata ancora trovata. (BolognaToday)

Verrà comunque garantito l’accesso per residenti, forze dell’ordine e mezzi di soccorso dalla rotonda di Diamantina/Canal Bianco Cambio temporaneo della viabilità su via Diamantina-via Canal Bianco per la ripresa delle frane che hanno compromesso la sicurezza. (La Nuova Ferrara)

La più anziana, donna del 1929, era ospite della Cra Caterina di Ferrara e lì era deceduta lo scorso 8 febbraio, ma solo oggi è arrivato l'esito del tampone positivo. Pochi giorni di ricovero anche per gli altri due decessi risalenti alla giornata di ieri, semore a Cona: una donna classe 1925, arrivata il giorno 9 scorso, ed una classe 1930, giunta il 13 ed entrambe di Ferrara e provenienti dalla Cra Caterina, in città. (La Nuova Ferrara)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr