“Scoperta eccezionale” in Spagna: collezione di monete romane riportata alla luce da un tasso affamato [FOTO]

“Scoperta eccezionale” in Spagna: collezione di monete romane riportata alla luce da un tasso affamato [FOTO]
Più informazioni:
MeteoWeb ESTERI

MeteoWeb. Un tasso affamato ha riportato alla luce un’eccezionale collezione di monete romane nel Nord della Spagna.

In base a quanto ricostruito, la preziosa scoperta, fatta per caso dall’animale, risalirebbe a Gennaio 2021.

Secondo la relazione pubblicata su una rivista specializzata, riportata dai media spagnoli, la “scoperta eccezionale” consiste in 209 monete datate tra il terzo e il quinto secolo d. (MeteoWeb)

La notizia riportata su altri media

Il ritrovamento. (Mount Live)

“Pupille” è il titolo del primo singolo di sonoalaska, progetto di Federica De Angelis, cantautrice romana al suo esordio discografico. “PUPILLE”, L’esordio discografico della cantautrice romana. (Sardegna Reporter)

Il merito della scoperta, che è stata descritta sulla rivista Journal of Prehistory and Archaeology, è infatti da attribuire a un tasso affamato, che stava setacciando il terreno alla ricerca di cibo. Un tesoro risalente all'epoca romana, tra il III e il V secolo d. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Spagna: cercava cibo, un tasso affamato scopre un tesoro di monete romane

Tre ricercatori, li per un tour fotografico lungo le rive del fiume Nalòn, si imbattono in una grotta che non pensavano di trovare li. Monete rare e preziose, il tesoro scoperto per caso: una scoperta sensazionale quanto casuale vecchia di 1600 anni. (ContoCorrenteOnline.it)

spagna. (Sputnik Italia)

Scavando in cerca di cibo, ha aperto una piccola fessura nel terreno che invece conteneva l'antico tesoro, ovviamente poco interessante per lui. Tra questi, negli anni Trenta sono apparse circa 14 monete d'oro risalenti al regno di Costantino I, imperatore romano che regnò dal 306 al 337 d. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr